L’ ombra del Kraal

Una full immersion nelle tecniche di pioneristica, orientamento, trappeur e natura per capi che sono alle prime armi o in cerca di nuovi spunti. Il laboratorio “All’ombra del kraal – Arte e Tecnica del capo” si svolgerà il 2-3 Settembre 2017 organizzato dalla pattuglia regionale Competenza in collaborazione con la base di Spettine e il settore specializzazione.

Lo stage evidenzierà l’importanza delle attività presentate competenza al fine di appassionare i ragazzi, e introdurre la competenza come strumento educativo per eccellenza in quanto scoperta delle proprie qualità. Le attività non saranno incentrate su una singola competenza, ma spazieranno su più brevetti per dare più spunti possibili ai capi, che magari nell’anno successivo si sarebbero trovati in reparto senza aver mai vissuto queste tecniche (avendole viste solo da ragazzo quando era in reparto). L’intero campo si baserà sulla proposta esperienziale: a fronte di una spiegazione teorica per acquisire consapevolezza dell’attività da fare ci sarà sempre un attività pratica che metterà alla prova il capo. Una sorpresa ogni anno: sperimentiamo con voi nuove attività mai viste da nessun scout da riproporre ai nostri ragazzi.

IL KRAAL: Qualunque siano le urgenze che lo assalgono al campo, gli imprevisti, l’attenzione che egli deve portare ai ragazzi e allo stile generale di reparto, il capo non può trascurare di sistemare il suo posto. Egli stesso è scout e per disintossicarsi, sa che maneggiare la scure, scorticare e lavorare il legno, sono eccellenti mezzi terapeutici. Gli scouts sono allergici ai bei signori che predicano lo scautismo, senza viverlo.

Sono aperte le iscrizioni su buona caccia