Indicazioni operative fino al 7.10.20

Stante l’attuale vigenza dell’allegato 8 del DPCM 7/9/20 e dell’ordinanza regionale 61 del 30.5.20 e  in attesa del nuovo  DPCM, che dovrebbe essere emanato entro il 7 ottobre e che detterà quali saranno le regole che disciplineranno lo svolgimento delle attività ludiche educative e ricreative da tale data in poi, forniamo alcune indicazioni operative su come muoversi fino al 7.10.20:

  1. chi dopo il 15.6.20 ha inoltrato, tramite piattaforma SUAP o in altro modo, la comunicazione di inizio attività al comune in cui ha la propria sede, allegando il progetto organizzativo delle attività, senza indicare il termine finale di svolgimento delle attività stesse, può svolgerle in conformità al vademecum ESTATE 2K20 senza dover fare alcun’altra comunicazione e trasmissione di progetti;
  2. chi non lo ha fatto (o chi deve fare attività e uscite in comuni diversi da quello/quelli indicati nella comunicazione già inoltrata), non essendo più operativa la piattaforma SUAP, dovrà trasmettere il progetto organizzativo al comune in cui si svolgono le proprie attività (con mail o PEC al protocollo) ed alla USL competente per territorio (con mail o PEC al dipartimento della prevenzione), svolgendole in conformità al vademecum ESTATE 2K20.