Comunicazione

messatoscana

Incaricati

Francesco Del Siena
Zona Arezzo

Elena Pagliai
Zona Arezzo

Pattuglia

Giacomo Bindi – Zona Livorno

Caterina Cocchi – Zona Prato

Gianluca Ermanno – Zona Prato

Sara Gabriele – Zona Livorno

Laura Pasquini – Zona Valdarno

Eugenia Serafini – Zona Firenze

Pietro Zucca – Zona Livorno

marzo 20165:Layout 1.qxd

Cosa facciamo?
La Pattuglia Comunicazione e Stampa ha il compito di curare la comunicazione interna ed esterna dell’Agesci Toscana. I membri della Pattuglia formano la redazione di Toscana Scout, il giornale trimestrale dei capi toscani; si occupano della gestione del sito internet regionale; compilano e inviano la newsletter; gestiscono i social network; curano l’ufficio stampa dell’Agesci Toscana.

Toscana Scout è aperto a qualsiasi segnalazione da parte delle zone e dei singoli gruppi. Raccontateci le vostre attività e le vostre avventure, saremo lieti di pubblicarle. Scriveteci una e-mail (toscanascout@gmail.com) e mettetevi in contatto con noi.

La pattuglia è attiva anche sui social network. Diventare protagonista della nostra comunicazione commentando la pagina facebook “Stampa Agesci Toscana”, la pagina Instagram “agescitoscana” o con un tweet a @agescitoscana.

NEWS

Oltre seicento scout di centotre gruppi da tutta la Toscana si sono ritrovati al centro congressi di Spazio Reale di Firenze per vivere l'annuale assemblea regionale. L'occasione rappresenta il più importante momento di democrazia e di partecipazione vissuta dai capi dell'Agesci Toscana, permettendo di riflettere e di confrontarsi sulle dinamiche alla base ...
Oggi ci sono applicazioni mobile letteralmente per tutto. Con lo sviluppo delle nuove tecnologie gli utenti sono passati dalla ricerca e consultazione di un sito web alla ricerca e installazione della sua app personalizzata sugli app store come un modo più semplice e veloce di connettersi, informarsi sulle novità ed attendere eventi. Anche noi siamo al ...
L’immagine coordinata è per l’Agesci è molto più di una modalità di comunicazione e di relazione. E’ un’opportunità di mostrare una volta, di più, l’unità dell’Associazione, la sua forza, che è insita anche nel radicamento sul territorio, nell’autonomia dei vari livelli locali. La sfida è farlo in modo ordinato e coerente. Dal ...