Home page

Agesci Toscana

Stemm_ToscanaL’Agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani) in Toscana è costituita da 103 gruppi (censimento 2017), suddivisi in 12 zone, per un totale di circa diecimila soci tra ragazzi e capi.

La Regione Agesci Toscana è così strutturata:
– Responsabili Regionali e Comitato Regionale
– Incaricati alle Branche
– Incaricati ai Settori
– Consiglio Regionale

 

Ri-Partenza

Tutte le risposte alle vostre domande

Venerdì 26 febbraio 2021, alle ore 21:00. si terrà online l'incontro con il Dott. Pietro Bartolo, Europarlamentare Il tema sarà: se “Cresce la solidarietà e l'accoglienza, cresce l'uomo”... L'incontro si terrà online su YOUTUBE Per partecipare è necessario compilare il form di iscrizione cliccando il link qui di seguito Se “Cre...
La pedagogia mafiosa crea dipendenza soprattutto tra i dimenticati Incontro con Don Luigi Ciotti - Fondatore e Presidente di Libera Venerdì 15 ore 18.00 in diretta streaming sul sito di Toscana Oggi e Caritas Firenze “La solitudine, le paure e l’insicurezza di tante persone, che si sentono abbandonate dal sistema, fanno sì che si vada creando ...
Carissimi, molti di noi avrebbero tra qualche giorno raccolto e poi diffuso la "Luce della Pace di Betlemme". Purtroppo, con la situazione pandemica attuale, non potremo mantenere questo bel momento di preghiera e fraternità. Come B.-P. ha utilizzato lo scouting, la sua creatività e il suo ingegno per illuminare le linee nemiche, anche noi potremmo ...
Dpcm del 13 ottobre 2020 "L'art. 1, comma 6, lett. c) del DPCM 13.10.20, che sarà in vigore fino al 13.11.20, prevede che le attività educative, ludiche e ricreative devono svolgersi secondo protocolli di sicurezza conformi all'allegato 8 del medesimo DPCM. Questo allegato ha gli stessi contenuti del medesimo allegato 8 richiamato nei precedenti DPCM. ...
Le novità dell’allegato A del DPCM 18.10.20 (che sostituisce l’allegato 8 del DPCM 13.10.20) non è prevista alcuna comunicazione di inizio attività al Comune e alla USL territorialmente competente; non si prevede più il progetto organizzativo del servizio e, quindi, non trova più applicazione il punto 3 dell’ordinanza del Presidente ...
"È proprio vero che bisogna ripartire, si sente da tutte le parti parlare di ripartenza, ma la mia tesi è che non bisogna ripartire. Perché ripartire, che vuol dire ricominciare sulla strada che avevamo fatto prima, significa rimuovere quello che ci è successo." Inizia con queste parole l'intervento di Giovanni (Johnny) Dotti durante l'Assemblea ...